Le storie illustrate Ideestortepaper alla Libreria Lettera 22

Sabato 27 Ottobre Ideestortepaper va in trasferta a Mazara del Vallo, con un doppio appuntamento dedicato a grandi e piccini!
I personaggi dei nostri libri illustrati si incontreranno e si divertiranno a giocare con chi prenderà parte a questo pomeriggio di letture, laboratori e storie a colori. Ecco qui il programma:

Ore 16:30 : leggeremo insieme il libro illustrato per bambini “I Mostrellini” e a seguire ci sarà un laboratorio dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni, dal titolo “I nuovi Mostrellini”;

Ore 18:00: leggeremo un altro libro illustrato della colanna Paper: “Il gatto con gli stivali della Vucciria”. A seguire un laboratorio,” Le tante vite del gatto”, dedicato ai bambini dai 7 ai 10 anni.

Siete pronti ad entrare nel mondo colorato, allegro e gioioso di Ideestortepaper?

Vi aspettiamo sabato alla Libreria Lettera 22, in Via Garibaldi 33, a Mazara del Vallo (TP).

Al Ballarò Buskers 2018 ci sono anche i libri Ideestortepaper!

Sentivate la mancanza dei nostri libri, librerni e dei magici mondi colorati delle nostre storie illustrate?

Rieccoci qui allora! Cogliamo al balzo l’opportunità per incontrarvi in una delle manifestazioni più allegre, divertenti e coinvolgenti dell’anno a Palermo: il Ballarò Buskers, un festival di arti e artisti di strada che si svolgerà a Ballarò dal 19 al 21 Ottobre.

Noi ci saremo, tra danze, piroette, giochi di fuoco, musiche e volti gioiosi di adulti e bambini in festa, sabato 20 e domenica 21, dalle 17 alle 23, con uno spazio espositivo in cui potrete ritrovare le nostre pubblicazioni e i nostri gadget e magari conoscere in anteprima “dagli storti”, quali sono le prossime novità ed uscite da qui a fine anno.

Venite a trovarci, tra Piazza Casa Professa e le strade che portano al mercato di Ballarò. Riconoscerete subito la nostra postazione piena di gatti, Rosalie picciridde, mostrellini e chissà…qualche sorpresa speciale per il Festival!

Vi aspettiamo con il migliore dei nostri sorrisi!

 

Ideestortepaper al BatrArt di Petralia Sottana dal 27 al 29 Luglio!

Troppo caldo per stare in città? Non sopportate il caos delle località balneari durante il weekend? Presto detto! Abbiamo la soluzione per voi! Venite a trascorrere insieme a noi un fine settimana in montagna, in un bellissimo borgo medievale, immersi nella natura del Parco delle Madonie, tra verde, buon cibo e buon vivere.

Dal 27 al 29 luglio, infatti, Ideestortepaper si trasferisce a Petralia Sottana, in occasione di BatrArt, un festival sulle arti, organizzato e promosso dall’associazione Culturale “Teatro della Rabba” BatrArt.

“BatrArt nasce per reclamare il ruolo dell’arte, in tutte le sue forme. Un modo per incontrarsi e sperimentare anche di fronte alle sfide del nostro tempo”.

Questo l’intento comune che farà incontrare, in questa tre giorni intensissima,artisti, pittori, scultori, ceramisti, artigiani, performer, musicisti, poeti e chiunque abbia da dire la sua sul ruolo dell’arte oggi.

Ideestortepaper sarà presente con tutte le sue produzioni editoriali e il merchandising collegato: librerni, libri illustrati, cartoline, stampe, bag.

E per l’occasione ci saranno anche quaderni e stampe speciali, della serie “Irregular city map”, dedicata a Petralia Sottana e alle sue meraviglie, architettoniche, paesaggistiche e umane. Non fatevele scappare! Ideestortepaper special edition Madonita!

Così come non dovreste farvi sfuggire la presentazione del libro del nostro Angelo Bruno: “Spotted”, macchie di inchiostro che fuggono dalla pagina verso i mondi della nostra mente. Un libro edito da Edizioni Arianna, una piccola casa editrice madonita doc, per un evento che celebra l’estro creativo di queste terre ricche di amore, passione e gusto estetico per il bello. Prendete nota: il 28 luglio alle 11.

Vi aspettiamo al nostro stand, su Corso Paolo Agliata, nel centro di Petralia Sottana, dal 27 al 29 luglio sino a tarda sera!

Ideestortepaper al 394° Festino di Santa Rosalia!

Il tema del Festino di Santa Rosalia di quest’anno è Palermo bambina. E per rappresentarlo è stata scelta la nostra Rosalia picciridda, disegnata da Nina Melan e protagonista dell’omonimo libro illustrato Ideestortepaper, con il racconto di Laura Lombardo.

Ed è proprio a “Rosalia Picciridda”, che è dedicata la settimana Ideestortepaper, dall’8 al 14 luglio! Per poi festeggiare, insieme a tutta la città, la nostra santuzza e la nostra amata Palermo.

Si inizia Domenica 8 Luglio alle 19,30 con l’inaugurazione della mostra “Le Rosalie di Vicolo Brugnò”. In uno dei vicoli più densi di storia e tradizione e amore per “la santuzza”, Vicolo Brugnò, grazie alla collaborazione tra varie organizzazioni e per iniziativa del progetto Policoro e della Curia, per una settimana si potrà visitare una mostra a lei dedicata.
“Le Rosalie di Vicolo Brugnò” sono le Rosalie di Palermo e del mondo, piene di bellezza, poesia e amore per la propria città. Troverete le illustrazioni del nostro libro “Rosalia Picciridda”, l’immagine ufficiale del Festino di quest’anno, insieme alle opere pittoriche, le fotografie più belle ispirate al tema.

Giovedì 12 Luglio alle 17,30, invece, un appuntamento per i più piccoli: Letture tratte da Rosalia Picciridda e un laboratorio creativo, da Dudi, la libreria per bambini e ragazzi in via Quintino Sella 71.

Il libro illustrato, scritto da Laura Lombardo e illustrato da Nina Daniela Melan, avrà la voce di Federica D’Amore, la narratrice del pomeriggio e, a seguire, un divertente laboratorio, durante il quale, bambini e bambine costruiranno delle piccole rose colorate di carta, da regalare alle loro mamme, nonne e a tutte le persone a cui vogliono bene.

E poi, da martedi 10 a sabato 14 luglio, in Corso Vittorio Emanuele, proprio di fronte Piazza Bologni, un nostro ricco e colorato stand, in cui potrete trovare i nostri libri illustrati, le shopper, le stampe e le cartoline per portare a casa con voi un pezzo di Palermo e di Ideestortepaper!

Ci troverete in Corso Vittorio Emanuele martedi dalle 16 alle 20. Mercoledi, giovedi e venerdi dalle 10 alle 20 e sabato 14 luglio dalle 10 alle 14.

E ovviamente la protagonista sarà lei: la nostra Rosalia Picciridda, che vi attenderà con il suo sorriso dolce e accogliente, come Palermo e come tutte le bambine del mondo!

Buon 394 ° Festino a tutti e tutte!

I mostrellini: il nuovo libro illustrato a Una marina di libri il 10 giugno!

Ad Una marina di libri 2018, nel viale della fantasia, arrivano anche “I mostrellini”!
Nello spazio per bambini gestito da 
Dudi libreria per bambini e ragazzi, arriva il nuovissimo libro illustrato per bambini di Ideestortepaper!Li avete conosciuti nei librerni, con le storie de “I mostrellini di Rosa” e “I mostricensi”, adesso li ritrovate tutti in un bellissimo libro illustrato.

I mostrellini sono dei mostri buoni, allegri e colorati. Passano le loro giornate a fare scherzi ad adulti e bambini e si nutrono solo di dolci. Il mondo in cui abitano è pieno di alberi dai frutti grandi e succosi. Ci sono prati verdi e acque che sanno di cannella. In cielo c’è sempre l’arcobaleno, che è un grande scivolo da cui lanciarsi per portare allegria a tutti.

Con le storie di Eliana Messineo e le illustrazioni di Rosa Lombardo, un libro per entrare nel magico e colorato mondo dei Mostrellini, che non fanno paura ma solo il solletico!

Domenica 10 giugno alle 12,30 la presentazione del libro, con un laboratorio dedicato ai bambini dai 5 agli 8 anni, curato dalle autrici!

Vi aspettiamo bambini, mamme e papà!

I nuovi librerni di Ideestortepaper!

Il Maggio dei Libri, ricco di eventi e nuove pubblicazioni, si conclude in bellezza in casa Ideestortepaper:due nuove uscite dei librerni con delle collaborazioni d’eccezione!

Alli Traina, scrittrice palermitana di successo, già narratrice di “vicoli” e storie di città, è l’autrice di “La donna di Vicolo Viola”, inserito nella collana Mandamenti, con le illustrazioni di Jessica Adamo.

Antonio Curcio, artista dal tratto inconfondibile, dalle sue mattonelle che ritraggono luoghi e personaggi di Palermo, passa alla carta dei nostri librerni, con le illustrazioni del racconto di Angelo Bruno, “5200 battute”, contenuto nella collana Favole e storie per lettori pigri.

Due storie brevi, da leggere tutte d’un fiato. Due racconti diversi ma intrisi della stessa sostanza di immagini e visioni della mente e dei luoghi percorsi nella quotidianità. Gli incroci possibili che danno vita a storie da non perdere!

Trovate i nuovi librerni Ideestortepaper nella sezione catalogo di questo sito web e in anteprima, da Freschette Caffè Riso, il 31 maggio alle ore 19, in un reading in cui potrete ascoltare nuove e vecchie storie e acquistare tutti i nostri librerni e illustrati.

“Atlante della Leggerezza”: un nuovo reading da Freschette!

Tornano le letture di Ideestortepaper, per un nuovo appuntamento di narrazione all’interno della Caffetteria Freschette di Palazzo Riso.

Questa volta il filo conduttore è il sogno, che dà vita a narrazioni oniriche e a visioni della nostra mente, trasposte sulla carta in parole e illustrazioni.

É proprio su questo doppio binario che viaggiano due nuovi “librerni”, della collana Mandamenti e Favole e storie per lettori pigri, che vi presenteremo giovedì:
– “La donna di Vicolo Viola”, di Alli Traina, illustrato da Jessica Adamo


– “5200 Battute” di Angelo Bruno, illustrato da Antonio Curcio.

Direttamente dai Passaggi del nostro sito web, arriva anche il racconto di Alessio Castiglione “Molly e le campane di San Nicolò”, una delle letture della serata di racconti e relazioni.

E infine, una storia di mare e visioni da sogno, che conoscete e amate già: “La Balena” di Sara Calvario, illustrato da Rosa Lombardo.

Ad interpretare le storie di Ideestortepaper: Sara Calvario, Francesco Cusumano, Silvia Casamassima. Le musiche sono di Giulia Cancilla.
Al termine del reading il consueto ottimo aperitivo di Freschette Caffè Riso.

Vi aspettiamo giovedi 31 maggio alle 19,00 da Freschette Caffè Riso in Corso Vittorio Emanuele 365.

“Molly e le campane di San Nicolò” di Alessio Castiglione

I colori grigi di macchine e tram imbrattano i muri della città. Quale luce riesce a rischiarare la storia dei palazzi di periferia costruiti con sabbia e cenere? Brancaccio è più vuota che mai. In mezzo a questi fumi di forni e fabbriche sempre accese abitano ancora i peccati degli spacciatori dai racconti bugiardi. Mostri a due zampe agli angoli di Piazza Torrelunga.

Molly, lontano da loro, rimase fermo per tre giorni a sentire le campane delle chiese del quartiere: Immacolatella, San Sergio I Papa, San Salvatore. Ad ogni ora del giorno i campanili scontrano i loro metalli per fare sentire ai cittadini il tempo che passa. All’ennesimo e assordante rintocco per delle orecchie di un cane, Molly si alza sui suoi passi alla ricerca del suo primo e ultimo padrone.

«FERMATA BIONE, TRAM IN PARTENZA.»

Un cane entra nella linea 1 come si entra in una macelleria. Tutti gli umani hanno le teste chine sui loro aggeggi rettangolari, come a caderci dentro. “Chissà che padrone cercano loro”, pensa un cane con il muso alto e la lingua senza fame e senza sete. Nessuno lo nota e lui, per non disturbare, non abbaia né scondinzola. Si mette all’angolo di un posto bianco ad aspettare che il grigiore quasi nero si faccia Stazione Centrale.

Scende dal tram dopo tutti i digitambuli. Non segue altra folla, ma altre campane. Conosce tutta la città. L’odore di Gabriele è rimasto sul marciapiede, sulle sedie del McDonald’s, in via Roma, in via Vittorio Emanuele, a Ballarò. Molly, appena posate le zampe sull’asfalto, va veloce come il tempo che non passa. Si desta ad ogni suo simile trapassandolo con rispetto. Non fa pipì da nessuna parte. Continua a marciare con la guida del suo fiuto intriso di memorie olfattive.

È un cacciatore di ricordi che diventano per un cane posti in cui tornare. “Ah… Se solo casolari e portici fossero persone… Si potrebbe tornare sempre da loro…”Perché la città non scompare d’improvviso come è successo a Gabriele, quella notte che legò il suo cane perché non lo seguisse più in altri posti brutti e pericolosi. Molly era buono, piccolo e basso, con un collare rosso e due denti caduti. Non particolarmente bello né migliore di nessun altro. Per questo era stato scelto da Gabriele quel giorno in cui decise di non voler essere più solo. Da quel momento furono due, insieme, sopra i bassifondi e le vette del loro mondo.

“Molly, stai sempre a terra. Ti porto a vedere il cielo.”

Il nuovo padrone prese il suo fedele amico in braccio e lo portò in alto. La prima volta andarono lì dove tutti non potevano stare: tra le nuvole. Rimasero il tempo di un tramonto che si fece vita. Tutto incredibilmente ebbe senso e significato: essere un cane, vedere il cielo, avere Gabriele come padrone. Molly oggi è tornato qui, in mezzo a queste quattro mura che si affacciano sulla città di Gabriele.

Suonano le campane quando finalmente raggiunge Gabriele, e nessun visitatore si accorse o seppe mai perché un Parson Russell Terrier arrivò da solo in cima alla Torre di San Nicolò.

L’illustrazione in copertina è di Jessica Adamo 

Ideestortepaper alla Feltrinelli Point di Messina!

In occasione de Il Maggio dei Libri, portiamo i nostri librerni e illustrati in trasferta!

Venerdì 25 maggio alle 17,30, Ideestortepaper sarà alla Feltrinelli Point di Messina, per presentare storie e quaderni per lettori pigri: un nuovo reading breve, ma intenso,con alcuni dei protagonisti delle nostre storie illustrate!

Storti e storte nei pressi dello Stretto, accorrete alla Feltrinelli Point di Messina,venerdì 25 maggio alle 17,30, in via Ghibellina 32. Saremo felici di incontrarvi!

“Il gatto con gli stivali della Vucciria”: scopri il nuovo illustrato della collana Paper!

C’era una volta, in Piazzetta del Garraffo, la putìa dello
zio Vicè. Chiunque passasse da lì, dal mattino sino a
sera, lo poteva vedere con i suoi strumenti del mestiere: un
grembiule, un lunghissimo mestolo di legno e un pentolone
fumante. Un mago? Uno stregone? Niente di tutto ciò.

La prima illustrazione de “Il gatto con gli stivali della Vucciria”, il primo nato della collana Paper (libri illustrati) di Ideestortepaper, svela gìà qual è la vera occupazione quotidiana del malinconico zio Vicè: cucinare panelle dalla mattina alla sera, nella sua piccola putìa di Piazzetta del Garraffo!

Ma chi lo fa disperare, non è la fatica del suo umile ma onesto lavoro, che dà da mangiare a lui e a tutti i palermitani golosi di frittura. É quello scansafatiche di suo figlio Tanino!

Per fortuna, però, oltre al Genio che lo ascolta e gli dà consigli, nella putìa c’è anche un gatto, astuto e pronto a prendere in mano la situazione quando le cose si mettono male…

Era possibile riscrivere la famosa favola del Gatto con gli stivali di Perrault e ambientarla a Palermo, in Vucciria?

Certo che si, se a farlo sono due autrici di Ideestortepaper!

Nel racconto, ironico, malinconico e pieno di personaggi e situazioni esilaranti, scritto da Eliana Messineo, c’è tutta la ricchezza di Palermo, dei suoi mercati e della Vucciria.

Le illustrazioni colorate e fantastiche di Rosa Lombardo lo arricchiscono ancor più e lo traducono perfettamente, in immagini che sono già cult!

E proprio come una bancarella colorata, piena di merce buona e da assaporare con gusto, Il gatto con gli stivali della Vucciria è un libro illustrato, da leggere e rileggere, sfogliare e raccontare, ad adulti e bambini!

Perchè potete stare tranquilli, che se qualcosa va storto, basta aver fiducia, aguzzare l’ingegno e tutto si risolve! Parola del gatto e anche del Genio, che dice sempre: “Vicé, un ti scantari ca tutti cosi s’aggiustano!”
“Il gatto con gli stivali della Vucciria” di Eliana Messineo, con le illustrazioni di Rosa Lombardo è disponibile sul nostro catalogo o presso la caffetteria Freschette di Palazzo Riso, in Corso Vittorio Emanuele a Palermo.

“Rosalia picciridda”: scopri il nuovo illustrato della collana Paper!

‘Sugnu Rosalia, sugnu fatta di rose e di gigli, sugnu un ciuri
senza spine’.
Così diceva Rosalia ogni volta che le chiedevano chi fosse,
che cosa facesse.
Era piccola di statura, i capelli biondi come fossero di seta,
morbidi e lisci. Ne aveva tanti e le facevano sembrare il viso
piccolo, gli occhi che sembravano due barchette, due punti
neri in mezzo ad un mare rosa.

E così inizia “Rosalia picciridda”, la storia di una bambina, bionda, gentile, innamorata di Palermo, come Palermo e i palermitani lo saranno di lei, molto tempo dopo, quando per tutti diventerà la “santuzza”.

Ma qui, ancora, si racconta di una infanzia felice, tra vicoli e strade di città, su tetti che aprono agli occhi i panorami più belli, su cieli azzurri e cupole giganti e colorate, di storie passate e presenti che Palermo ha accumulato e messo su, strato su strato.

Non è ancora la santuzza ma lo diventerà, e per farlo dovrà provare gioia e dolore insieme. Rosalia conserva un segreto. Lo scoprirete lasciandovi catturare da questa storia scritta da Laura Lombardo e resa ancor più bella dalle illustrazioni di Nina Melan.

É un racconto corale, come le storie della nostra Palermo, fatta di gente dai volti e dai colori diversi, dal caos dei mercati e dalla calma placida del suo mare.

Delicatezza, poesia, dettagli che diventano un corpo unico e collettivo.

Il nuovo nato in casa Ideestortepaper è un gioiello di cose semplici e ricche allo stesso tempo: di quella umanità che traspare da ogni parola e da ogni pagina e illustrazione di Rosalia picciridda.

Lo trovate nella sezione catalogo di questo sito o presso la Caffetteria Freschette di Palazzo Riso in Corso Vittorio Emanuele a Palermo.

É nata la collana Paper: i libri illustrati di Ideestortepaper!

Quando ci sono delle nascite bisogna festeggiare. E tutta Ideestortepaper è in fibrillazione da qualche giorno per i nuovi arrivati: sono i libri illustrati della nuova collana Paper!

Non potevamo non aprire questo nuovo progetto editoriale, con una delle storie di maggior successo dei librerni e con un nuovissimo racconto che parla di Palermo per mezzo di un suo personaggio molto amato.

E allora, proprio come genitori emozionati e desiderosi di farveli conoscere, vi presentiamo i nuovi nati in casa Ideestortepaper:

Il gatto con gli stivali della Vucciria“, il libro illustrato con la storia scritta da Eliana Messineo e le illustrazioni colorate, conturbanti, affascinanti di Rosa Lombardo

Rosalia picciridda“, il libro illustrato con una nuova storia che ripercorre l’infanzia fantastica di quella che diventerà poi la santuzza dei palermitani, scritta da Laura Lombardo e illustrata minuziosamente, come nel suo stile, e con innata poesia ed eleganza da Nina Melan.

Due opere diversissime, sia nello stile della scrittura, sia nello stile delle illustrazioni. Ma è questo il bello della diversità e di Ideestortepaper!

Librerni e adesso anche libri illustrati per tutti i gusti!

E come un buon gelato, vi consigliamo di provarli tutti prima di stabilire qual è il vostro gusto preferito!

Trovate gli illustrati della collana Paper on line nella sezione Catalogo o in vendita presso la Caffetteria Freschette di Palazzo Riso.

Non perdete l’occasione di incontrare il gatto e Rosalia (insieme a tutti gli storti e i loro librerni) questo sabato 21 e domenica 22 aprile: dalle 10 alle 24 saremo presenti con un nostro stand espositivo a La Via dei librai.

Ci troverete proprio di fronte Palazzo Riso, a rimirare Carlo V, piazza Bologni e il passìo del Cassaro Alto, tra un tripudio di colori e odori che solo la nostra Palermo può regalarci. Vi aspettiamo!