La bambina vulcano alla Feltrinelli Palermo il 22 maggio alle 18!

Un testo in rima di Chicca Cosentino, illustrato dal viaggio simbolico e colorato di Gabriella Fiore. Un racconto della forza vitale dei “rumori” interni: l’amore, la rabbia, la dolcezza e la fermezza tra le pagine di La bambina vulcano.Un albo illustrato per bambini che molto ha da raccontare anche agli adulti.

L’incontro alla Feltrinelli Palermo di via Cavour è destinato proprio agli adulti e ruoterà attorno a vulcani e crateri del nostro mondo interiore ed esteriore. Ne parleranno, insieme al pubblico, le due autrici, Chicca Cosentino e Gabriella Fiore, con Valeria Balistreri.

Ingresso libero.

Domenica 19 maggio alle 11,30 “I Mostrellini” alla Feltrinelli Palermo!

Domenica 19 maggio alle 11,30, alla Feltrinelli Palermo, piovono Mostrellini!

Chi sono? I mostrellini sono dei mostri buoni, allegri e colorati. Passano le loro giornate a fare scherzi ad adulti e bambini e si nutrono solo di dolci. Il mondo in cui abitano è pieno di alberi dai frutti grandi e succosi. Ci sono prati verdi e acque che sanno di cannella. In cielo c’è sempre l’arcobaleno, che è un grande scivolo da cui lanciarsi per portare allegria a tutti.

Con le storie di Eliana Messineo e le illustrazioni di Rosa Lombardo, un libro per entrare nel magico e colorato mondo dei Mostrellini, che non fanno paura ma solo il solletico!

Domenica leggeremo le loro storie e impareremo a conoscerli. E, soprattutto, inventeremo dei nuovi mostrellini con carta, colla e tutta la fantasia che abbiamo!

Guardate un po’ come è andata lo scorso anno a Una marina di libri!

Ideestortepaper al Salone Internazionale del Libro di Torino. Che #SalTo2019!

Il Salone Internazionale del Libro di Torino torna dal 9 al 13 maggio 2019 nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval di Lingotto Fiere. E quest’anno, per la prima volta e con tantissima emozione, tra i tanti editori presenti ci sarà anche Ideestortepaper!

E siamo ancor di più felici di esserlo nell’edizione n. 32 del Salone, con un tema che ci piace molto e si ispira a  Julio Cortázar: Il gioco del mondo.

“La cultura non contempla frontiere o linee divisorie, la cultura i confini li salta. Supera divisioni, frantuma muri, balza dall’altra parte. Per creare. Come fa il lettore del “contro-romanzo” di, grande maestro del Novecento, libro sconfinato e invito alla ribellione, alla fuga e all’avventura, perché costruito in modo che chi legge possa scegliere dove andare attraverso le pagine, da leggere oppure scartare”. (dall’intro del sito web del salone).

E cosa sono i nostri libri illustrati, se non un’avventura continua, la ricerca dell’ignoto, del gioco, dell’incontro con se stessi e con gli altri?

Anche questa a Torino sarà una nuova avventura da condividere con tutti voi. Venite a scoprirci, a sfogliare i nostri libri e a farvi catturare dal sogno delle nostre illustrazioni, al padiglione 1, stand D 44 del Lingotto!

Qui il programma dell’intero salone. Buon #SalTo2019!