IL GATTO CON GLI STIVALI DELLA VUCCIRIA di Eliana Messineo – Illustrato da Rosa Lombardo

7.00

Libro quaderno per lettori pigri. Le storie vengono raccontate nella seconda e terza di copertina. Per un numero massimo di 5200 caratteri. La copertina è stampata su carta acquerello da 300 gr. Il quaderno è composto da 48 pagine di carta usomano color avorio. Il segnalibro è allegato al quaderno insieme alla cartolina.

Descrizione

C’era una volta, in Piazzetta del Garraffo, la putìa dello zio Vicè. Chiunque passasse da lì, dal mattino sino a sera, lo poteva vedere con i suoi strumenti del mestiere: un grembiule, un lunghissimo mestolo di legno e un pentolone fumante. Un mago? Uno stregone? Niente di tutto ciò. Lo zio Vicè, in quel pentolone ci cucinava ogni giorno le panelle, le più buone di tutta la Vucciria! Perché vero è che lui era panellaro, ed era povero, però custodiva il segreto del vero oro di Palermo: la frittura.