L’angolo delle armi deposte e della memoria perduta

Racchiuso in quell’angolo, tanti ne ho visti passare: lenti, di fretta, accorti, distratti, accompagnati, solitari, giovani, vecchi, grigi, colorati, altezzosi, timidi, sicuri, confusi. C’è sempre qualcuno che cerca qualcosa: un libro o una stanza del grande palazzo, un artista o un’amica. Una vaga e continua ricerca, con passi e passaggi, di volti e figure. C’èContinue reading L’angolo delle armi deposte e della memoria perduta