NUNZIA LO PRESTI

Nunzia Lo Presti nasce e cresce sulla riva tirrenica della Sicilia orientale, dove gli arancini si chiamano al maschile, e con vanto. Nella sua vita precedente faceva la giovane giornalista, in quella presente la giovane teatrante.
Di Palermo apprezza l’essere “tutto porto”, ma continua ad avvertire suo malgrado l’assenza dello Stretto, della granita, della panna, della mamma.
Queste e altre giovani malinconie ci sussurrano le sue storie brevi, perché è a Palermo che vuole continuare a raccontarle. Il mio animale preferito è il camaleonte. Cioè, il suo.